Come scrivere contenuti di qualità per il web

Indice

I segreti del mestiere di un copywriter a risposta diretta per scrivere testi performanti

Per un imprenditore o un libero professionista, oggi più che mai, è fondamentale avere una strategia di content marketing ben definita. E per avvicinare il pubblico al tuo brand, devi saper scrivere contenuti efficaci.

Da qui, non ci scappi!

Non ci conosciamo direttamente, ma se hai deciso di leggere questo articolo, significa che hai un problema con i tuoi contenuti.

Sto parlando delle tue e-mail con un tasso di apertura o un CTR prossimo allo zero, oppure degli articoli del tuo blog che fanno scappare in pochi secondi l’utente dal tuo sito.

Magari sei alle prime armi, all’inizio di un nuovo progetto, e vuoi capire come creare contenuti efficaci per farti leggere e promuovere la tua attività nel mondo online.

Ottimo, allora devi proprio continuare a leggere!

In questo articolo voglio svelarti 5 consigli utilii segreti del mestiere di un copywriter a risposta diretta – per scrivere testi performanti.

Vediamoli subito!

1. Scrivi “per il lettore” e non semplicemente “al lettore”

Questa è in assoluto la prima regola che devi seguire e che devi tenere a mente ogni volta che scrivi un qualsiasi contenuto per il web.

Scrivere “per” il lettore – e non semplicemente “al” lettore – significa realizzare un testo creato appositamente per lui, sulla base dei suoi bisogni.

In altre parole: scrivi quello che il tuo lettore vuole sapere!

Vedo troppo spesso articoli di blog, ma anche semplici post di facebook, in cui il commercialista o l’avvocato di turno realizza un vero e proprio trattato specialistico, pieno zeppo di tecnicismi.

Magari ci ha messo anche un sacco di tempo, ha fatto ricerche per citare le fonti scientifiche e tutto il resto…

Peccato che, per il lettore medio, quel testo risulterà totalmente incomprensibile!

Dunque, quando realizzi un contenuto per il web, la prima cosa che devi fare è metterti nei panni del tuo potenziale cliente e scrivere esattamente quello che ha bisogno di sapere.

Per trovare argomenti che sicuramente interessano al tuo pubblico, puoi fare una ricerca su google e vedere quali sono le domande più frequenti su un determinato tema.

Puoi trovare spunti molto interessanti anche frequentando i gruppi facebook in cui è presente il tuo target, o anche “spiando” le domande (o anche le critiche!) che vengono rivolte a un competitor molto seguito.

Se invece hai già un seguito sui social e hai follower abbastanza attivi, puoi approfittarne per fare direttamente un sondaggio, chiedendo a loro quale tema vorrebbero approfondire.

2. Scrivi un contenuto che soddisfi un bisogno del tuo interlocutore

Parti dal presupposto che il tuo interlocutore può essere spinto alla lettura di un contenuto per 3 motivi/bisogni:

  • Curiosità: vuole approfondire un argomento, saperne di più su qualcosa che ha catturato la sua attenzione.

  • Risolvere un problema (via dal dolore): il tuo target è alle prese con problemi/difficoltà che vuole risolvere. Vuole una soluzione per evitare una situazione spiacevole, che gli crea disagio e/o sofferenza.

  • Desiderio di raggiungere un obiettivo (verso il piacere): il tuo lettore ha dei sogni, dei desideri e degli obiettivi che vuole raggiungere. Vuole sapere come fare, possibilmente nel modo più semplice e veloce possibile.

Il tuo contenuto, per essere letto, dovrà quindi essere utile al tuo interlocutore e soddisfare almeno uno di questi 3 bisogni.

Fondamentale, anche qui, conoscere bene il tuo target!

Per questo un buon copywriter che si rispetti, prima ancora di scrivere avrà fatto l’analisi iniziale, fase necessaria per realizzare testi davvero persuasivi.

3. Chiarisci subito cos’hai da offrire

Quando scrivi un contenuto per il web, parti dal presupposto che il tuo interlocutore ha poco tempo, va di fretta, e vuole “tutto e subito” – o almeno il prima possibile.

La sua attenzione è limitata e per far sì che, tra la miriade di altri contenuti, si fermi proprio sul tuo, è fondamentale chiarire subito che cos’hai da offrire.

Per fare questo metti in leva i vantaggi, indicandoli già nella prima riga del tuo post, nell’oggetto della tua e-mail o nella headline/titolo del tuo articolo.

Chi si imbatte nel tuo contenuto deve capire subito cosa “si porta a casa”.

Devi considerare comunque, che l’attenzione del tuo lettore può cambiare anche a seconda del “luogo” del web in cui si trova.

Per esempio, è diverso se il tuo lettore vede il tuo contenuto sul feed di facebook, mentre sta trascorrendo qualche minuto sui social in pausa pranzo, oppure se trova il tuo sito tra i risultati di google, dopo aver avviato una ricerca.

Nel primo caso, sui social, l’utente sarà probabilmente più distratto: per attirare la sua attenzione dovrai puntare molto sulla curiosità, sulla diversificazione e anche sulla provocazione.

Nel secondo caso, trattandosi di una ricerca diretta, l’utente parte già con un interesse specifico: compito del tuo contenuto sarà quindi convincerlo, con poche righe di testo, che proprio lì troverà ciò che sta cercando.

In questo caso è fondamentale andare diretto sui vantaggi, creando un contenuto “su misura” della richiesta del lettore.

L’articolo stesso che stai leggendo ora è un esempio di questo principio: da un’analisi dei trend di ricerca è risultato che molto frequentemente le persone cercano “come scrivere contenuti web di qualità”.

Ho quindi realizzato questo articolo con un titolo diretto al vantaggio, a ciò che tu desideri sapere, e ho sviluppato un testo che risponde ai tuoi dubbi.

4. Facilita la lettura

C’è un aspetto del funzionamento della mente umana che molti “scrittori del web” ignorano.

Ovvero che le nostre risorse cognitive (le nostre energie mentali) sono limitate. Che cosa significa?

Pensa a come ti senti dopo uno sforzo mentale intenso e prolungato, come un esame universitario o una call di lavoro molto impegnativa.

Fatichi a concentrarti, la tua memoria sembra andare in panne, in generale ti senti poco lucido e anche un po’ rallentato.

Questo succede perché la tua mente ha consumato molte energie e ha bisogno di ricaricarsi (con una buona notte di sonno, svago ecc…).

Ma questo cosa c’entra con i tuoi contenuti?

Beh, è fondamentale! Dal momento che le energie mentali sono limitate, il nostro cervello, che è intelligente, cerca di fare economia. Di tenere a mano, insomma!

Eviterà quindi tutti quei task che mentalmente risultano troppo impegnativi. Ecco perché è importante che i tuoi testi siano scritti in modo semplice, con frasi brevi e facilmente comprensibili.

Comunica i concetti in modo più sintetico possibile, evita di “allungare il brodo” e se puoi, aiutati con la grafica (usa grassetti, bullet point, spazio tra i paragrafi), tutti elementi che facilitano la lettura.

Se vuoi sapere più nel dettaglio come rendere più leggibili i tuoi testi, ho già scritto un articolo approfondito proprio su questo tema, lo trovi qui:

Come aumentare la leggibilità di un testo

5. Rispetta le promesse

Sono sicura che almeno una volta è capitato anche a te: sei stato catturato da un titolo accattivante di un post o di un articolo ma, una volta iniziata la lettura, sei rimasto deluso dal contenuto.

Magari ti sei accorto che non c’entrava nulla con la premessa o che non ti dava alcuna informazione utile.

Ti sei sentito preso in giro e questo “inganno” ti ha anche creato un mix tra rabbia e frustrazione, per aver speso anche solo pochi secondi del tuo tempo in quel nulla cosmico.

Ecco, evita assolutamente questo errore!

Attirare le persone con titoli ingannevoli, per poi rifilare un contenuto privo di sostanza, è contro il tuo interesse: l’utente scrollerà velocemente il tuo post e uscirà subito dal tuo sito.

In altre parole non raggiungerai l’obiettivo di conversione.

Mantieni sempre le promesse con i tuoi lettori, scrivendo contenuti coerenti con il titolo e le premesse.

Siamo arrivati alla fine di questo articolo e sono sicura che, grazie a questi 5 consigli, avrai una marcia in più per realizzare contenuti di qualità per il web e per il tuo pubblico.

Cosa più importante, mettendoli in pratica, riuscirai a trasmettere la tua competenza e la giusta autorevolezza, per avvicinare il pubblico al tuo brand e aumentare le tue conversioni.

Ricorda sempre, infatti, il perché stai creando quel contenuto: dietro all’informazione utile o al post provocatorio, l’intento mascherato è sempre quello di vendere.

Ecco perchè se vuoi realizzare contenuti di qualità e soprattutto ottimizzati per la vendita, è fondamentale rivolgerti a un copywriter a risposta diretta: scriverà per te e per il tuo brand, facendoti risparmiare tempo prezioso e soprattutto creando testi altamente persuasivi, che ti aiuteranno a vendere di più!

Richiedi subito una consulenza gratuita

Compila il modulo qui sotto!

Richiedi informazioni

Entro 48 ore, dopo aver valutato se la tua richiesta è in linea con i nostri servizi, sarai contattato da una persona del Team di Copywriting Efficace

ATTENZIONE: ti chiediamo di essere il più specifico possibile nel compilare la tua richiesta.